Rapallo - Sant'Ambrogio - Semorile

Rapallo - Sat'Ambrogio - Semorile - Rapallo
  • Rapallo - Sat'Ambrogio - Semorile - Rapallo
  • Rapallo - Sant'Ambrogio - Semorile
  • Rapallo - Sant'Ambrogio - Semorile
  • Rapallo - Sant'Ambrogio - Semorile
  • Rapallo - Sant'Ambrogio - Semorile
Difficoltà Medio
Durata 2h 
Lunghezza Km 4,700
Segnavia segnavia Rapallo-Sant'Ambrogio-Montallegrosegnavia sentiero 5 campanili zoagli
Dislivello 10m - 313m | dislivello positivo 279m | dislivello positivo 480m
Passante per

Il punto di partenza di quet'itinerario è in Via Pietrafraccia, una traversa della Via Aurelia a levante, di fronte all'entrata del minigolf. Imboccate Via Sant'Ambrogio, una mulattiera che incontrate subito alla vostra destra. Il sentiero è costituito da una ripida scalinata di cemento che s'inerpica tra alti muri di cinta, interrotta da alcuni tratti più pianeggianti e aperti da cui si possono ammirare bellissimi scorci Rapallo.

Giunti all'incrocio con Via Linare, continuate a sinistra lungo la "creuza" che sale tra fasce e villette e sbuca su un piccolo slargo, dove, a sinistra, trovate la scalinata che porta alla chiesa di Sant'Ambrogio. Qui vi attende un'ampia vista panoramica da Rapallo a Portofino. Sul piazzale trovate anche un rubinetto di acqua potabile per un eventuale rifornimento.

Oltrepassate la chiesa e proseguite su Via San Bernardo, la strada asfaltata di fronte a voi, per abbandonarla dopo 50 metri e proseguire sulla mulattiera a destra della cappelletta bianca (Via Della Liggia). Vi trovate subito ad un bivio, proseguite a destra, seguendo le indicazioni per Maria Maddalena/Semorile.

Il piccolo sentiero passa dietro alle abitazioni per sbucare su una strada cementata che noi dobbiamo seguire in salita, a sinistra fino dove finisce e inizia un sentierino ben segnalato.
Proseguire sempre diritti, ignorando alcune deviazioni che s'incontrano a destra e sinistra, sul sentiero ben tenuto che offre alcuni scorci panoramici, prima di insinuarsi nel bosco ed arrivare alla piccola cappelletta di Santa Maria Maddalena, dove la prima domenica di agosto si svolge una festa a cui partecipano tutti gli abitanti della zona.

Oltrepassata la chiesa, la strada inizia a scendere nel bosco e giunge al piccolo e panoramico borgo abbandonato di Sexi (pronuncia: Seigi), diviso in una parte alta e una parte bassa. Da qui il sentiero dopo un falsopiano, iniza a scendere in maniera abbastanza ripida su larghi scalini di pietra e dopo aver superato un piccolo ponticello ci si ritrova a Semorile, una piccola frazione di Zoagli, costituita da un nucleo di case e dalla chiesa che si può raggiungere salendo a sinistra.

Noi siamo ritornati a Rapallo percorrendo lo stesso sentiero dell'andata, ma chi volesse fare il giro completo è possibile scendere a Zoagli, e poi, eventualmente, rientrare a Rapallo con i mezzi pubblici.

Arrivati a Semorile è possibile scendere verso Zoagli come ben indicato sul totem segnalatori.

Diventa supporter per visualizzare la traccia GPS

Clicca qui per vedere il percorso sulla mappa

Scheda tecnica

Durata
Da 2h a 3h

Supporta Portofinotrek!

Grazie al tuo contributo potremmo mantenere il sito sempre aggiornato e fornire un servizio sempre migliore.

Con soli €2,99 avrai per un anno il vantaggio di:

  • Navigare il sito senza banner pubblicitari
  • Accedere alla mappa di tutti i sentieri tracciati da Portofinotrek
  • Visualizzare e scaricare le tracce dei singoli percorsi
  • Avere priorità nella comunicazione con il nostro staff
Clicca qui e diventa supporter adesso!