Rapallo - Montallegro via Tuia e Pianalunga

Rapallo - Montallegro via Tuia
  • Rapallo - Montallegro via Tuia
  • Rapallo - Montallegro via Tuia
Difficoltà Media
Durata 2h 00' / 3h 00'
Lunghezza km. 8,00 / 12,00
Segnavia  segnavia / 3-pallini-in-linea.png
Passante per
PayPal

sentiero TuiaOggi vi presentiamo l'antico itinerario che conduce al Santuario di Montallegro, seguendo il Rio Tuia, per anni rimasto impraticabile.
A causa di alcuni passaggi direttamente sul letto del rio, è bene prestare molta attenzione quando la presenza dell'acqua è maggiore e consigliamo di indossare scarpe da trekking e magari anche bastoncini da trekking per aiutarsi.

Il punto di partenza è a Rapallo in Via Tuia (non facilmente individuabile), una piccola strada che incontrate, a sinistra, sulla Via Aurelia, direzione Chiavari, prima di arrivare alla chiesetta di San Rocco.
Arrivati qui mantenete la strada asfaltata che passa tra le abitazioni, dove dopo pochi metri vedrete il primo segnavia segnavia tuia.
Superato il caseggiato incomincia un piacevole percorso pianeggiante che costeggia il rio, dove si può vedere un antico mulino in ottime condizioni, chiamato il Mulino delle Streghe, e alcune case sparse con orto.verso Montallegro

Passando sotto al ponte dell'autostrada la strada inizia leggermente a salire ed offre alcuni passaggi più ombreggiati. Arrivati davanti ad  una grande casa contadina grigia, il percorso prosegue a sinistra direttamente sul greto del torrente che si deve attraversare per ritrovare poi di nuovo il sentiero che si inerpica e conduce in un bosco.
Da qui si prosegue sempre in salita, seguendo i due segnavia  guadando ancora il torrente un paio di volte;
in due punti, in cui il sentiero è particolarmente stretto e un po scosceso sono state installate delle catene per rendere più sicuro il passaggio.

Usciti dal bosco, si arriva a un piccolo slargo che offre una bella vista su Rapallo, qui ci si collega al percorso che proviene da località Il Pellegrino (1,5 km di strada asfaltata) passando da Castrusso, minuscolo gruppo di case tra cui sorge anche un antico frantoio, oggi adibito a b&b.

Proseguendo si arriva presso i ruderi di un antico piccolo borgo, il sentiero qui si divide: a sinistra, attraversando principalmente i boschi, dopo circa 15 minuti si esce poco sotto la funivia; a destra, invece, è stato  tracciato un nuovo percorso che poi si ricollega in alto, in Pianalunga, con il sentiero proveniente da Chiavari, e prosegue, a sinistra, verso il bar/risorante "Il Pellegrino" e poi al Santuario di Montallegro (dalla deviazione circa 30 minuti).

Vedi il percorso del tracciato con il GPS

Vedi il percorso del tracciato con il GPS via Pianalunga

Scheda tecnica

Durata
Da 3h a 4h

Potrebbe interessarti anche